In questo sito utilizziamo i cookie per rendere speciale la tua esperienza di navigazione.

Biblioteca Comunale Paternò

Servizi
Typography

Orario di apertura 

Orario invernale 

da Lunedì a Venerdì ore 09:00 - 12:30
da Lunedì a Venerdì ore 16:00 - 19:00 

Orario estivo (da Luglio a Settembre) 

da Lunedì a Venerdì ore 9:00 - 12:30

Storia della Biblioteca Comunale di Paternò

Nel 1835 circa si è deliberato di istituire una Biblioteca Comunale, scegliendo come sede il Palazzo Alessi, attaccato alla "loggia".
I primi volumi, tra i quali 26 cinquecentini, sono costituiti dal lascito effettuato dal Dotto Medico Bibliofilo Dott. Antonio Mazzamuto.
Nel 1922 dietro iniziativa del Prof. Giuseppe Musarra, viene istituita forse come continuazione della precedente, la "Biblioteca Pubblica Circolante Comunale", che prenderà presto un grande sviluppo, con varie iniziative culturali.
La stessa verrà gestita dal fratello del Prof. Musarra Antonino, fino al 1930 quando la Biblioteca inizia le attività unitamente ai teatri parrocchiali, alle scuole del Comune e alla Proloco con concerti e spettacoli anche in piazza Indipendenza.
Domenica 7 gennaio 1951 viene inaugurata la Biblioteca Comunale "G. B. Nicolosi" fornita di schedari metallici, tavoli e dotata di telefono, per l'occasione il Comm. Virgillito ha donato un mobile contenenti i volumi della Enciclopedia Treccani.
Nel 1958, dal 16 al 22 marzo viene organizzata la "Settimana della Biblioteca" con varie manifestazioni culturali.
Il salone Conferenze verrà inaugurato il 2 maggio 1958 con una magistrale conferenza tenuta dal Chiarissimo Prof. Santo Mazzarino.
Nel 1993 quando era Assessore On. Nino Lombardo venne organizzata la prima mostra mercato del libro. Ad inaugurare la manifestazione fu Giulio Einaudi al quale fu data, dal Sindaco Alfredo Corsaro, la Cittadinanza Onoraria.
Nel 1997, a causa del crollo di una parte dell' emeroteca la Biblioteca fu trasferita presso i locali dell'ex Carcere Borbonico, oggi sede del Museo Civico.
Nel 2001 venne nuovamente trasferita presso i locali degli ex invalidi e finalmente il 15 maggio 2009, i locali della sede storica di via Monastero, 4 sono stati riaperti al pubblico. Il luogo della memoria di Paternò è stato riconsegnato ai Paternesi.

Sito ufficiale della Biblioteca realizzato a titolo gratuito dall'Associazione Culturale Paternesi.com

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS
e-max.it: your social media marketing partner