In questo sito utilizziamo i cookie per rendere speciale la tua esperienza di navigazione.

La seconda partita disputata alle ore 15.00 fa registrare un netto vantaggio a favore della squadra paternese dei Red Sox contro il Bollate che si aggiudica un 12 - 7 per manifesta superiorità al 7° inning. La squadra di casa, infatti, ha avuto un forte slancio durante il quinto inning guadagnando ben 8 punti. La classifica vede ancora il Bollate al primo posto seguito dal Collecchio, Senago ed infine i Red Sox. Settimana prossima i ragazzi paternesi saranno impegnati fuori casa contro il Novara. 

Franklin Torres

La prima delle due partite di oggi, giocata alle ore 10.00 presso il campo di C.da Ficuzza, non è andata bene per i Red Sox Baseball di Paternò. La dura sconfitta di 14 - 7 contro il Bollate ha fatto iniziare male la giornata odierna. Sul monte di lancio non sono bastati i lanci del forte Franklin Torres che a fine secondo inning faceva registrare un punteggio di 8 a 0 per gli ospiti. I Red Sox si sono ripresi soltanto durante il quinto inning guadagnando 3 punti per poi ottenerne altri quattro negli ultimi tre inning. Appuntamento pomeriggio alle ore 15.00 per la seconda gara. 

Ringraziamo Davide Marletta per la foto.

 

La serie A e la serie C della squadra di Baseball Paternese danno due giornate di grandi soddisfazioni.

Prima la serie A tra sabato e domenica mattina che batte il Parma e dopo la serie C contro il Bronte vincendo per manifesta superiorità.

Entrambe le squadre hanno avuto un buon inizio del campionato grazie alla grande passione e volontà dei ragazzi.

Prossimo appuntamento in casa per la serie C contro il Randazzo.

Tagli sì, ma non sul fronte dell'impegno e della voglia di fare squadra.

Questo è quanto trapela dall'ottava edizione del "Trofeo Primavera di Softball" tenutosi a Castiglione di Sicilia che ha visto giocare, nei due diamanti realizzati per l'occasione, le squadre di softball di: Bronte, Paternò, Randazzo e Castiglione con l'aggiunta della rappresentativa regionale baseball categoria ragazzi.

Il raduno ha permesso di toccare con mano i frutti che stanno nascendo grazie alla sinergia sbocciata tra le diverse società siciliane che, nonostante le difficoltà economiche e strutturali, hanno deciso di non far inaridire il potenziale di tantissimi giovani atleti che hanno il diritto di poter emergere.

"Non voglio fare una polemica – dichiara il presidente regionale della FIBS, Michele Bonaccorso – ma vorrei invitare i nostri politici a prendere coscienza dell'importanza dello sport, in termini culturali e sociali, come opportunità di turismo e di miglioramento per la salute. Il mio desidero più grande è che venga riscritta una pagina nuova dello sport non solo siciliano ma nazionale; penso alle possibilità di stringere collaborazioni con le diverse federazioni, con il CONI e con le scuole, ottima fonte di nuove proposte".

L'obiettivo di Bonaccorso è quello di stimolare convenzioni che possano abbassare i costi principalmente delle trasferte ma di ogni servizio attinente la pratica sportiva, creare una rete che permetta uno scambio costante di buone prassi per uno sviluppo armonico delle attività sportive agonistiche; tutto ciò può essere raggiunto solo con l'impegno di tutti, colgo l'occasione per ringraziare i presidenti, i tecnici e gli atleti, che si impegnano per rendere grande lo sport italiano.

Organizzatore della manifestazione "Trofeo Primavera di Softball 2014" è stata la ASD Castiglione 2000 con il testa il Presidente Giovanni Conti che ha ringraziato tutti i partecipanti: gli atleti, i tecnici e i dirigenti spendendo una parola di riguardo nei confronti del C. R. FIBS per avergli assegnato l'organizzazione dell'evento che ha offerto l'opportunità di "mettere in vetrina" il loro modo di fare sport; gratitudine, inoltre, è stata espressa nei confronti delle ragazze scese in campo, perchè, anche se in queste occasioni sotto i riflettori viene messo altro, hanno vinto il Trofeo. Alla giornata hanno preso parte tanti spettatori, tra i quali, politici locali ed anche l'assessore allo sport, Giuseppe Lupo.

"La giornata di oggi è stata memorabile - dichiara Lidia Tizzone, Consigliere Regionale della FIBS – e piena di attività considerato che si è svolto, nel campo adiacente, anche il Raduno di Baseball categoria Ragazzi. Le diverse manifestazione hanno permesso di dare vita ad una grande festa per il Baseball e Softball. Ringrazio tutti i tecnici e atleti che hanno permesso la riuscita dell'evento".

Red Sox Paternò

Nuovo fine settimana vincente per i Red Sox Paternò Baseball che hanno giocato in casa la IX e X partita di campionato di serie A e la 4a di andata della Serie C.

La prima gara sofferta e disputata fino all’ultimo inning, che ha visto i giovani paternesi in svantaggio fin al settimo; dopodiché la svolta con i quattro punti segnati all’ottavo.

La partita si è conclusa con il punteggio di 7 a 5 a favore dei ragazzi del manager Messina.

Ottima partita anche quella di domenica 11, terminata al settimo inning per manifesta superiorità a favore dei padroni di casa per 17 a 1.

Un risultato ottenuto grazie all’impegno di ogni singolo giocatore sceso in campo che ha dato il meglio di se’ per vincere la gara.

“Abbiamo sfruttato al meglio le partite in casa ottenendo ottimi risultati – dichiara il manager Riccardo Messina -.  Bellissima la seconda partita con notevole prova di carattere dei ragazzi che, pur essendo in svantaggi, hanno creduto in loro fino alla fine”.

Da segnalare in gara 2 il tentativo di rubata di casa base da parte di Rolexis Molina, sul risultato di cinque pari che ha fruttato due punti per i Red Sox Paternò grazie all’errore di tiro del terza base parmigiano. Vantaggio difeso, nell’ultimo inning, dal lanciatore vincente Salvatore Sciacca ed infine, dalla salvezza di Franklin Torres, già vincente nella partita di ieri.

Attualmente, la squadra paternese è la prima in classifica con una media percentuale di 700. I prossimi appuntamenti sono previsti per sabato 16 e domenica 17, contro il Senago.

Per la Serie C, importante vittoria ai danni dei Warriors Catania che sembravano riprendersi a metà partita ma sono stati battuti al 7 inning per manifesta superiorità dalla squadra paternese.

Francesca Putrino

Ottimo inizio per la stagione sportiva 2014 dei Paternò Red Soxche battono l'Ali' Terme, per 17 a 11, nella prima giornata del Campionato Nazionale di Baseball di Serie C.

Un inizio scoppiettante per la nuova stagione dei Paternò Red Sox baseball che si sono aggiudicati la vittoria contro l'Ali' Terme, per 17 a 11, nella prima giornata del Campionato Nazionale di Baseball di Serie C.

La formazione è stata creata appositamente come bacino dei giovani talenti locali per alimentare i ranghi della squadra maggiore di serie B, che inizierà il proprio campionato il 27 Aprile sul diamante di Roma.

Nata, dunque, con lo scopo di dare spazio ai giovani talentuosi paternesi la serie C di quest'anno si prefigge l'obiettivo di far giocare di più gli Under 21.

Di rilievo il rientro, dopo un infortunio, di Cristian Bonaccorso che con una prestazione positiva rende appieno la voglia dei giovani di scommettersi e rimettersi in gioco; importante anche l'esordio in serie C1 di Alessandro Botta, che s'inserisce, già dall'inizio, nel contesto con un'ottima prestazione.

I lanciatori saliti sul monte sono per la prima vittoria: Bonaccorso Cristian 1998, Simone Bonaccorso 1996, Claudio Marici 1998 e Jon Gasporra 1998; sotto i riflettori finisce anche l'ottima prestazione di Vincenzo Mazzamuto e, in generale, di tutta la Squadra.

Completano il roster Alberto Astuto, Francesco Distefano, Consolato Faro, Seby Niicolosi, Fabio Peci, Gabriele Raimondo, ed i veterani Giuseppe Aveni e Giorgio Ciancitto.

Le giovani promesse devono le loro prestazioni grazie alla guida sapiente dei tecnici Simone Astuto e Nino Torrisi.

La seconda partita è prevista per domenica 13 aprile quando i giovani paternesi s'incontreranno con l'Aquila Bronte, agguerrita compagine che mira alla vittoria del campionato regionale.